CiaspoliAMO AnelloFVG Valbruna Val Saisera

Link Prenotazione⬇️⬇️⬇️⬇️⬇️

CiaspoliAMO ❤️🚶🚶🏼‍♀️#AnelloFVG Val Saisera
#SoloCoseBelle e #SoloCoseEsclusive
👉PerCorso aPiedi con le Ciaspole
👉Per #ScoprireRiScoprire
➡️ il Territorio di Valbruna
➡️Ritrovo ore 09.00
➡️Rifugio Casa Alpina Julius Kugy
➡️Partenza ore 09.30
➡️AnelloFVG
➡️10 km
➡️CiaspoliAMO❤️🚶🏼‍♀️🚶🏼‍♀️e OsserviAMO❤️
➡️Il percorso ad AnelloFVG Mappato da Romano Paludgnach Istruttore Sportivo
..sarà una occasione per #ScoprireRiScoprire anche numerose curiosità esclusive
➡️Abeti rossi di Risonanza
➡️Arte della Liuteria
➡️Paesaggio con la Neve
➡️Foresta della Valcanale
➡️Alpi Giulie
➡️Panorama sul Monte Lussari
➡️Aforismi sui Pannelli illustrativi
➡️Parco dell’Arte AltreMemorie
➡️La Sorgente Sabuata
➡️l’Abschnitt Saisera Parco Tematico della Grande Guerra
➡️Pianoro Nabois
➡️Panorama Nabois Piccolo

VediAMO com’è andata nelle precedenti Ciaspolate

➡️“Quando mi apparivano sopra le alture del Carso, nel riverbero luminoso del mare, inondate di luce e di sole, nella loro calma solennità, così lontane e irraggiungibili, la mia anima le stringeva in un abbraccio, con tutta la violenza dei suoi sogni. […] Per quanti monti io abbia visti, niente uguaglia le Giulie. I sogni della giovinezza vi hanno creata la patria dell’anima mia.” ➡️Dalla vita di un alpinista – Julius Kugy. Ma chi era Julius Kugy? …un pioniere delle Alpi… ➡️” Julius Kugy, a volte italianizzato Giulio Kugy, (Gorizia, 19 luglio 1858 – Trieste, 5 febbraio 1944) è stato un alpinista austriaco con cittadinanza austro-ungarica.” ➡️“La madre Giulia Vessel era triestina di lingua slovena (figlia del poeta Jovan Vesel Koseski) mentre il padre Pavel era carinziano ma si era trasferito a Trieste dove aveva fondato con un socio una ditta di importazione di merci coloniali chiamata Pfeifer & Kugy.” ➡️“In gioventù si appassionò alle montagne grazie ai numerosi soggiorni presso il villaggio natale del padre, Lind, vicino ad Arnoldstein. Frequentò il Ginnasio a Trieste e proseguì gli studi universitari a Vienna dove si laureò in giurisprudenza nel 1882. Alla morte del padre si dedicò alla gestione dell’azienda familiare senza però trascurare l’alpinismo.” ➡️“Anche se ebbe modo di esplorare gran parte delle Alpi dedicò la sua intera carriera alpinistica a scalare le vette delle Alpi Giulie, aprendo non meno di 50 nuove vie assieme a guide locali, note furono la scalata al Jôf di Montasio e quella alla Škrlatica.” ➡️Fonte Wikipedia

Pubblicità